NLog rpm

In many of the applications we are developing at Penta Engineering we make use of NLog logging library. From the NLog website you can download the Windows ™ installer or the source code, Mandriva has a package but nor Fedora nor Debian so yesterday I created a Fedora RPM. I started using the  Mandriva spec file modified following the Fedora packaging guidelines for Mono . Today I discovered the way to let Monodevelop see the dll in its  dependancy window and added a .pc file to the RPM.

I’m publishing my RPM in the hope to help someone not to loose her/his time. I’ll look the way to let this package enter Fedora and the time to create a DEB

Ancora su Fedora 13

Disclaimer iniziale: sono un utente appassionato di Debian, sopporto Ubuntu perché la usano tutti gli utenti che si avvicinano a GNU/Linux e uso Fedora/RedHat/CentOS per lavoro
Oggi ho fatto qualche esperimento con gnome-shell su Fedora 13, l’avevo già usata Fedora 12 e la uso su Debian a casa. Non sono assolutamente soddisfatto: clutter è andato in crash ben 3 volte, una mentre cercavo di aprire un bug per i precedenti due. Pur avendo le informazioni di debug non sono riuscito ad aprire il bug report e non capisco perché. Ci riproverò nei prossimi giorni.
Tornato a un più semplice compiz ho continuato a lavorare ma quando ho provato ad avviare gwibber questo è morto all’avvio. gwibber mi piaceva molto ma ora devo dire che comincia ad essere una delle applicazioni meno stabili che conosco. Pensare che ero così soddisfatto del lavoro fatto da Fedora che stavo pensando di dare una mano al manutentore del pacchetto Debian. Comincio a pensare che il tono quasi disperato della richiesta di aiuto di quest’ultimo non fosse esagerato.
A questo punto senza un client twitter ho avviato il client jabber: empathy e via un’altro crash. La libreria per accedere a MSN va in botta quando riceve la lista dei miei amici, senza considerare che la parte relativa a yahoo continua a non funzionare.
Insomma per essere il nuovo rilascio stabile Fedora 13 ha già collezionato 3 bug report (anzi 2 uno non sono riuscito a finirlo) in un giorno di utilizzo e in linea di massima risulta nell’uso meno stabile della mia Debian unstable/sid.

PS: anche Fulvio ha aggiornato il suo PC che però usa la versione a 32 bit, diciamo che anche lui non ha avuto proprio un aggiornamento lineare.

Fedora

Oggi ho aggiornato il PC dell’uffico a Fedora 13, avendo poco spazio disco (pur usando Linux da parecchi anni ho nuovamente sbagliato a partizionare) ho optato per l’aggiornamento da DVD. Alla fine dell’aggiornamento da DVD mi sono trovato con ulteriori 500 e fischia pacchetti da aggiornare e un sacco di pacchetti marcati FC12 ancora sul sistema. Diciamo che globalmente questa procedura non mi è piaciuta. Non capisco perché ho dovuto rimuovere a mano e reinstallare cose tipo mono e monodevelop. Alla fine della giornata avevo la macchina con Fedora 13 con i driver nvidia liberi e gnome ridotto all’osso.
Una piccola nota su gnome 2.30 e l’uso di couchdb come DB per le applicazioni, ritengo questa scelta assurda, portarsi dietro la dipendenza da erlang per avere un DB mi sembra da matti. Scegliere un’altro DB NoSQL tipo mongoDB non sarebbe stato meglio? Cosa aveva di così orribile usare sqlite?